NEAR MISS O MANCANTI INCIDENTI

Per “near miss” (o “quasi incidente”) si intende un incidente che non ha provocato danni a cose o lesioni ai lavoratori (definizione secondo la norma Uni Iso 45001:2018).

Parliamo quindi di un evento non programmato che non ha provocato un infortunio ma che aveva il potenziale per farlo, dove una conseguenza negativa non si è quindi verificata solo per una serie di circostanze favorevoli e/o casuali.

I near miss rappresentano degli indicatori di rischio che vanno necessariamente presi in considerazione per un’efficace prevenzione: tramite un’opportuna analisi degli stessi, è infatti possibile mettere in atto delle misure di miglioramento in modo da evitare che eventi simili si ripetano in futuro.

Per una chiara gestione dei near miss è necessario:

  1. IDENTIFICAZIONE: per poter identificare i near miss è necessario aver adottato una chiara definizione aziendale del “quasi incidente” e aver garantito che ogni persona all’interno dell’organizzazione conosca questa definizione

  2. SEGNALAZIONE E REGISTRAZIONE: una volta definito un near miss, questo deve essere segnalato e registrato in forma scritta dalla persona che lo ha identificato o da un supervisore a cui viene segnalato. La segnalazione dovrebbe includere: cosa è successo, quando, dove, a chi, fattori influenzanti, fattori che hanno impedito l’infortunio. Più chiara e semplice è la procedura per la segnalazione, più i dipendenti saranno incoraggiati a riportare i near miss osservati

  3. ANALISI: una volta ricevuta la segnalazione del near miss e definita la sua priorità è opportuno iniziare un’attività di analisi. Questa attività si focalizza nell’individuazione di fattori causali: ci si riferisce o all’errore da parte di un lavoratore esposto al rischio durante l’esecuzione della propria attività lavorativa o ad un guasto o ad un malfunzionamento di un’attrezzatura di lavoro o di un suo componente.

Un’analisi di un near miss molto probabilmente porterà all’individuazione di più di un fattore causale quali, ad esempio:

    • condizioni di pericolo presenti da qualche tempo;
    • procedure, istruzioni o prassi di lavoro scorrette;
    • carenze addestrative e formative;
    • utilizzo scorretto delle attrezzature di lavoro;
    • ricerca di soluzioni che riducono la fatica fisica e mentale per l’esecuzione dell’attività;
    • mancanza di consapevolezza della sicurezza sul lavoro da parte del personale.
  1. SOLUZIONE: una volta individuato il fattore causale va messa in atto la sua soluzione. Fondamentale sarà anche verificare che le misure implementate siano efficaci nel tempo, ed in caso contrario – ad esempio al riverificarsi di eventi simili – stabilire ed implementare nuove misure ripercorrendo tutto il processo dall’inizio.

 

I NEAR MISS E LA UNI ISO 45001:2018 

L’analisi dei near miss, o mancati infortuni, rappresenta uno degli aspetti qualificanti di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSL) ripreso con la giusta enfasi dalla UNI ISO 45001:2018.

La norma individua la gestione dei near miss come strumento per un miglioramento continuo, considerando il quasi incidente come un’opportunità per migliorare le prestazioni dello stesso sistema.

Lo standard previsto dalla UNI ISO 45001:2008, unico sistema di gestione valido a livello internazionale per la certificazione della salute e sicurezza sul lavoro, consente alle realtà, pubbliche e private, di organizzare e governare in modo adeguato, idoneo ed efficace, il processo di gestione del rischio lavorativo.

La norma UNI ISO ragiona in un’ottica proattiva e quando possibile preventiva e predittiva.

L’analisi dei quasi infortuni, piuttosto degli infortuni successi, è una leva vincente per rendere l’intera organizzazione consapevole e partecipe nel processo di miglioramento continuo che deve riguardare anche il sistema di prevenzione e protezione.

 

E tu stai valutando i near miss presenti in azienda? Quali risultati stai riscontrando con una puntale gestione?

Hai implementato un Sistema di Gestione?

 

Per qualsiasi informazione rimaniamo a Vostra completa disposizione.

Lo staff Org Numeri